La Galleria d’arte Guidi è stata fondata nel 1955 a Genova e si trova nel Centro Storico della città, in Via David Chiossone 19r, a due passi da Piazza De Ferrari.

Da 65 anni ha ospitato maestri tra i maggiori esponenti italiani ed internazionali
del panorama artistico moderno e contemporaneo, interessandosi nel contempo ad artisti emergenti dell’attuale ricerca creativa.

In questi anni la Galleria Guidi ha ospitato, tra gli altri, artisti come Valerio Adami, Josef Albers, Fernandez Arman, Massimo Campigli, Carlo Carrà, Roberto Crippa, Giorgio De Chirico, Filippo De Pisis, Hans Hartung, Paul Jenkins, Wilfredo Lam, Georges Mathieu, Roberto Matta, Aldo Mondino, Bruno Munari, Pino Pinelli, Serge Poliakoff, Jean Paul Riopelle, Emilio Scanavino, Daniel Spoerri, Giulio Turcato.

Il sito della Galleria Guidi: www.GalleriaGuidi.com

Il sito è stato pubblicato ad inizio ottobre 2020, in concomitanza con la mostra 10+1: consiste in un’unica pagina (oltre alle due pagine dedicate alla policy sulla privacy e alla cookies policy).

All’interno della è possibile scoprire i diversi artisti le cui opere hanno esposto nella galelria d’arte moderna, aver informazioni sulla pagina Facebook e sulla pagina Instagram e, compilando un modulo, inviare un’email o iscriversi alla newsletter.

Una piccola sezione è dedicata al catalogo sviluppato attraverso un flipbook ottenuto dal documento originale: elegante e molto pratico da sfogliare.

Lo studio grafico e il flipbook sono stati realizzati da Livio Santi che ha seguito e coordinato il progetto e con il quale completerò la lavorazione delle pagine, successivamente alla conclusione della mostra (8 novembre 2020).

Le linee grafiche sono pulite, e il sito è movimentato attraverso piccole animazioni nelle dioverse pagine.

A questo progetto sono collegati i seguenti tags:
arte | arte contemporanea | arte moderna | Livio Santi | pittore | pittrice | pittura