Dal Mar d’Azov a via San Lorenzo, a Genova

La storia di come ebbe origine l’agenzia di prestiti su pegno “Chierico” è affascinante. Fu fondata nei primi anni del 1900 da Carlo Chierico, navigante a vela sulla rotta del Mar d’Azov (una sezione settentrionale del Mar Nero) dal nonno dell’attuale presidente – Augusto Chierico – dopo una tremenda tempesta. Carlo Chierico giurò a se stesso che non avrebbe mai più navigato in vita sua, e aprì attività a Genova.

Le attività dell’agenzia sono fondamentalmente due:

  • il prestito su pegno:
    una volta stimato l’oggetto in agenzia, è possibile ottenere un prestito lasciando all’agenzia l’oggetto a garanzia della restituzione del prestito (e relativi interessi);
  • le aste di preziosi:
    se la polizza scade e non viene rinnovata, allora l’oggetto finisce in vendita alla prima asta organizzata dall’agenzia.

Il sito dell’Agenzia Chierico: www.pegnichierico.com

Il sito dell’Agenzia Chierico fornisce informazioni relativamente alla stipula delle polizze e alle aste di preziosi.

Nel dettaglio, il regolamento stabilisce le regole che l’agenzia e il cliente si impegnano a seguire, e tutte le informazioni sui diversi meccanismi; nella parte riservata alla “Trasparenza” è possibile consultare diversi documenti contenenti i tanti aspetti legislativi e normativi.

Nella parte riservata alle asta, è possibile consultare diverse informazioni in merito: le foto della prossima asta, un archivio delle aste precedenti, le FAQ (domande frequenti poste dai clienti e relative risposte).

Non mancano gli orari dell’agenzia, i giorni di chiusura, e i consuenti collegamenti a social network Facebook e Instagram.

Sul fronte tecnico, il sito è stato sviluppato in wordpress, ma alcune pagine sono gestite tramite una semplice ma funzionale pagina PHP che “parla” con alcuni fogli di dati e si integra con le foto.

Lascia un commento